Cenni storici

 

L'Istituto Canossiano è presente a Treviso dal 1843, prima nella sede di via Manzoni, poi (dal 1970) nella nuova sede di viale Europa.

La sua nascita fu una risposta alla esplicita richiesta dell'allora Vescovo di Treviso Mons. Soldati, che vide nell'azione delle Suore Canossiane la possibilità di migliorare la situazione morale, culturale e sociale delle classi più povere e l'opportunità di formare educatrici che dirigessero la loro azione anche nelle zone di campagna (le "maestre di campagna"). L'Istituto in breve tempo divenne punto di riferimento per la formazione femminile di tutte le età e riuscì a sopravvivere a periodi difficilissimi (come ad esempio la requisizione degli stabili di proprietà delle congregazioni religiose) grazie al radicamento nel territorio ed all'affetto dei Trevigiani per le Madri Canossiane e la loro opera.

La lungimiranza educativa portò l'Istituto ad anticipare le tappe dell'istruzione pubblica (per esempio le Canossiane anticiparono l'istituzione dell'Istituto Magistrale) e la serietà dell'azione didattica oltre che educativa fruttò il pubblico riconoscimento da parte del Ministero dell'Istruzione, tanto che non fu difficile, subito dopo la riforma Gentile, ottenere il riconoscimento legale e la parifica della scuola.

L'attenzione alle esigenze del territorio ha portato l'Istituto ad adeguare la propria azione ai mutamenti sociali e culturali attraverso varie tappe che possono essere sommariamente riassunte nell'Istituzione dei vari ordini di scuola dell'obbligo, l'Istituzione dell'Istituto magistrale, apertura di nuovi ordini di scuola (ad. esempio il Liceo classico negli anni 40 e 50; il Liceo Linguistico negli anni 80; il Liceo della Comunicazione negli anni 90, avvio del liceo scientifico-opz. scienze applicate con caratterizzazione ambientale e sportiva dopo la “riforma Gelmini” nel 2010), istituzione di Corsi di Formazione Professionale in base alle richieste del mondo del lavoro, frequenza mista di maschi e femmine, sperimentazione, attivazione di corsi post-diploma, collaborazione con Enti Pubblici, dialogo costante con la Chiesa locale e le Pubbliche Istituzioni.

Oggi si può dire che l'Istituto Canossiano fa parte a pieno titolo del tessuto sociale, ecclesiastico e culturale di Treviso e Provincia.

 

 

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece eventualmente utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza di "social plugin".

Proseguendo nella navigazione del sito autorizzate l'uso dei cookie.