Ecco il LOG! il giornalino dell'Istituto.

Al link presente in questa home page, potete trovare la versione digitale del giornalino scolastico redatto dagli studenti di tutti gli ordini di scuola del nostro istituto. http://www.canossiane-treviso.it/documenti/send/46-giornalino-log/221-log2018 Buona lettura!

Laboratorio Teatrale "Mettiamoci in gioco"

Giovedì 31 maggio 2018, alle ore 20.30 andrà in scena presso l'aula magna del nostro Istituto "Questo matrimonio (non) s'ha da fare", un'ironica ed avvincente parodia del  capolavoro manzoniano "I…

I cantastorie - Progetto continuità scuola elementare e media

Giovedi 17 maggio le alunne e gli alunni delle due prime medie sono stati protagonisti all'interno del progetto continuità scuola elementare e media. Per un pomeriggio sono diventati cantastorie, ed…

Salone Internazionale del Libro di Torino 2018

Nel week-end 11-13 maggio una pattuglia rappresentativa della scuola media è stata accompagnata da alcune insegnanti a Torino per visitare il Salonte Internazionale del libro. Questo salone è considerato il…

Come si fa?

La curiosità di sapere come si "fanno" le cose, gli oggetti, tutto quello che ogni giorno abbiamo sotto gli occhi è sempre grande. Il 9 maggio le due classi prime…

Una giornata particolare

  Il 2 maggio 2018 è stato dedicato ad uscite e attività didattiche. Tutte le classi della nostra scuola media sono state coinvolte. Le prime sono andate a visitare il…

Giorno della memoria

Le classi prime e seconde della scuola media hanno assistito ad uno spettacolo di narrazione teatrale sulla storia del ghetto di Terezin, in Cecoslovacchia.
Nello spettacolo si racconta di questo campo, abitato da persone speciali che la sera dopo aver lavorato 10 ore per i nazisti fanno musica, fanno teatro, leggono poesie, cantano. E si racconta dei bambini, dei loro disegni, del le loro parole, poesie, diari, frammenti di vite vissute in un mondo di brutalità e finite presto.
Bravissima Paola Bordignon, del gruppo Faber Teater, che ha saputo con il suo linguaggio semplice e la sua sensibilità far conoscere ai nostri ragazzi una realtà così dura, non sempre facile da raccontare.

Per ricordare lo sterminio nazista degli Ebrei, gli alunni di classe terza media hanno voluto confermare il loro impegno a testimoniare e a non permettere la cancellazione del ricordo di ciò che è avvenuto durante la Seconda Guerra Mondiale.
Hanno ricordato il sacrificio di alcuni bambini e adolescenti ricostruendo le vicende della loro breve vita. Un incontro “faccia a faccia” con i loro coetanei rinchiusi ad Auschwitz, nel ghetto di Terezin o a Bullenhuser Damm. Stessi interessi, stesse passioni, stessi sentimenti… per questo sono storie che uniscono.

IMG 0457

IMG 0454

IMG 0489