• Academy – Liceo delle Scienze Applicate
  • Academy – Liceo delle Scienze Applicate

  

 

Perché scegliere l’Academy – Liceo delle Scienze Applicate?

Per chi vuole entrare in un percorso di studi sperimentale, scientifico ed umanistico, in un ambiente di apprendimento innovativo caratterizzato da una didattica laboratoriale, attiva e centrata sullo studente, in cui non ci sono discipline, ma temi o sfide da affrontare, dove ha un ruolo importante l’apprendimento auto-diretto, quindi le scelte opzionali dello studente. Un percorso nuovo e unico nello scenario italiano, sia dal punto di vista contenutistico che metodologico, sostenuto, progettato e monitorato assieme all’Università di Udine.

 

 

Specificità del percorso

Il percorso è studiato per far acquisire conoscenze e competenze specifiche in 4 campi:

  • Stem (Scienze, Tecnologia, Informatica, Matematica e Fisica)
  • Creatività (Disegno e storia dell’arte, Cinema e Teatro, Musica, Teoria e tecnica della comunicazione, Scienze motorie e sportive)
  • Linguaggi (Italiano, Inglese, Seconda lingua facoltativa -Spagnolo, Francese, Tedesco)
  • Cultura e materie umanistiche (Storia, Geografia, Filosofia, Religione, Coscienza internazionale).

Il curricolo è per competenze: definito un profilo di uscita dello studente rispetto alle richieste dell’università in entrata, vengono declinate le competenze da maturare per anno e per area disciplinare. L’università monitora il raggiungimento degli obiettivi a fine anno e lo sviluppo del progetto in itinere.

 

 

  • Oltre le discipline
    Non esistono materie separate, ma grandi temi o sfide sulle quali si inseriscono le singole discipline. I grandi temi, programmati a inizio anno per area disciplinare, agiscono come filo conduttore nelle settimane in cui il grande tema viene esplorato e inducono gli studenti a connettere ed applicare i loro apprendimenti disciplinari ad un’idea, e alla fine riuscire a svolgere un compito autentico (un prodotto, una relazione, la soluzione di un problema, una presentazione pubblica davanti a compagni, genitori, o studenti dell’università).
  • Ambiente di apprendimento innovativo
    Oltre alle aule tradizionali che dispongono di LIM, c’è a disposizione un’ambiente Ipad con un’architettura flessibile per la lezione frontale, il lavoro a coppie, di gruppo, individuale, la presentazione, il debate; un laboratorio di informatica e un laboratorio di scienze. Inoltre la scuola mette a disposizione una piattaforma Office 365 con applicazioni per la condivisione di file, blog, costruzione di learning object, verifiche e questionari online, presentazioni, ecc..
  • I laboratori
    L’ambiente di apprendimento si caratterizza per i laboratori che si tengono all’interno e all’esterno della scuola, anche in attività “residenziali” che sostituiscono i viaggi di istruzione. Ad esempio:
    • Informatica (licenza Ecdl, coding)
    • Tecnologia (robotica, domotica, stampa 3D, ecc.)
    • Teoria e tecnica della comunicazione (comunicazione interpersonale, comunicazione di massa, gestione delle risorse umane, ecc.)
    • Palestra di disputa filosofica (tecniche di argomentazione)
    • Centro Incontri con la Natura a Crespano del Grappa (planetario, osservatorio solare e astronomico, percorso di botanica)
    • Fenice Green Energy Park di Padova (energie rinnovabili, biomonitoraggio, biocarburanti, bioedilizia; robotica, droni)
    • Attività in ambiente fluviale (speleologia e carsismo, gestione delle acque nella storia, trekking naturalistico, ecc.), montano (nivologia, dinamica delle valanghe, ecc.), marino (analisi chimico-fisiche; osservazione ecosistema zona litorale).
  • Il ruolo dell’Università di Udine
    • Collaborare nella definizione del curricolo
    • Fungere da project leader dei progetti
    • Svolgere attività di consulenza sull’orientamento grazie al supporto di mentori
    • Attuare percorsi di alternanza scuola lavoro
    • Collaborare al miglioramento delle performance della scuola ed essere di supporto all’apprendimento, attraverso consulenza pedagogico-didattica e scientifica
    • Fornire agli studenti accesso a conferenze, a tutti i servizi, strutture e biblioteche universitarie
  • Apprendimento auto-diretto: le opzioni
    Basandosi sul modello dell’educazione del cuore, del corpo, della mente e dello spirito, si curano tutti gli aspetti dello sviluppo personale degli studenti. Gli studenti possono scegliere le attività laboratoriali opzionali che sono parti integranti del curricolo, per promuovere l’educazione dell’intera persona (il Self-Directed Learning).
  • Il Metodo

    Convinti che i ragazzi per apprendere bene debbano dare un senso a ciò che imparano, ogni unità segue un preciso ciclo:

    • si comincia con un hook, un aggancio, che introduce l’idea generale e la materia;
    • poi si verificano i saperi naturali, ovvero ciò che già sanno, e su questa base si costruisce;
    • quindi si insegna loro ad espandere conoscenze e competenze, ad interpretare ed articolare;
    • poi ci sono sessioni di revisione e di continuo miglioramento;
    • si passa ad una verifica autentica: connect and reflect, connettere e riflettere. Un’ora alla settimana - l’ora di “meta cognizione” - i ragazzi riflettono su quanto insegnato dai docenti e su quanto loro hanno imparato, facendo il punto della situazione. In questo modo rafforzano le competenze man mano che procedono, facendo una valutazione vera, autentica;
    • alla fine del semestre si fa il punto, il bilancio, che cosa si è imparato rispetto all’idea generale; e gli studenti devono fare una relazione, una presentazione pubblica, davanti ai compagni, ai genitori, a studenti dell’università.
  • Proposte e servizi aggiuntivi
    • attività sociali (esperienze di volontariato);
    • supporto personale e disciplinare (tutoraggio e sportello)
    • peer teaching

 

  

Piano Orario

Piano Orario 
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua straniera 1 (inglese)  4 4 3 3 3
Storia e geografia  3 3 / / /
Storia / / 2 2 2
Filosofia  / / 2 2 2
Matematica 5 4 4 4 4
Fisica 2 2 3 3 3
Scienze naturali * 3 4 3 3 3
Scienze (lavoro sul campo e laboratorio) 2 2 2 2 2
Disegno e storia dell'arte 2 2 2 2 2
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione cattolica 1 1 1 1
Informatica 2 2 2 2 2

* biologia, chimica e scienze della terra