• La nostra scuola finalizza la propria azione formativa al raggiungimento dell'autonomia da parte di ogni alunno, perchè egli viva la realtà in modo responsabile, creativo e positivo.
  • Affianchiamo l'attività educativa a progetti creativi e pratici per far si che la scuola sia esperienza di vita.
  • Iniziate ogni giornata con rinnovato fervore! (S.Maddalena di Canossa)

Scuola Secondaria di Primo Grado

 


  •  

    Consulenza educativa
    Viene messo a disposizione un consulente famigliare per aiutare i genitori nell’azione educativa, con incontri assembleari o colloqui individuali.

    Educazione all’affettività
    È organizzato un percorso di educazione all’affettività e sessuale per ciascuna classe, con l’aiuto di un esperto esterno, su contenuti e con modalità concordati con la direzione della scuola.

    Attività spirituali
    La scuola organizza attività di tipo formativo e spirituale sia nell’ambito dell’orario ordinario di religione, sia con attività specifiche in preparazione del Natale e della Pasqua.

     

  • La scuola media (scuola secondaria di 1° grado) raccorda la scuola elementare (scuola primaria) con la scuola superiore (scuola secondaria di 2° grado); deve quindi fornire una preparazione di base adeguata, autonomia nello studio, discreta
    padronanza nei linguaggi fondamentali; questi aspetti sono garantiti dal rispetto delle indicazioni ministeriali.
    L’età della preadolescenza (11-14 anni) richiede particolare attenzione alla crescita della persona; la scuola ha il compito di favorire lo sviluppo di tutte le dimensioni degli alunni anche attraverso la maturazione di competenze “trasversali” ed obiettivi educativi quali la motivazione, l’assunzione delle proprie responsabilità, l’acquisizione di un ordinato metodo di studio, la conoscenza di sé, la relazione con gli altri, il rapporto corretto con l’ambiente, la capacità di scelta consapevole.

     

  • Metodo e tecnologia
    Per facilitare l’apprendimento degli alunni e sviluppare la loro motivazione la scuola adotta il “metodo personalizzato” ed utilizza anche nelle lezioni ordinarie tecnologia applicata alla didattica (computer e LIM - lavagna interattiva multimediale).

    Attività integrative
    Per un’intera settimana in orario scolastico si svolgono attività di gruppo che sostituiscono le lezioni normali. Esse possono essere di ricerca ed approfondimento, di carattere creativo e manuale oppure formativo-espressive. Alla fine della settimana ogni attività si conclude con la presentazione di un “prodotto finale” con modalità che coinvolgono l’ambito creativo ed espressivo.

    Laboratorio di manualità
    In orario scolastico si svolgono laboratori di attività manuali di vario genere (es.: ceramica, stampa d’arte, ecc.) condotti dagli insegnanti assieme ad artigiani esperti nel settore trattato. I laboratori sono attivati nell’ambito del progetto “Scuola Media & Manualità” in collaborazione con Confartigianato e il Comune di Treviso.

    Scambi
    La nostra scuola intrattiene rapporti con la scuola cattolica francese “College St. Charles” di Orléans. Ad anni alterni alcuni alunni della nostra scuola visitano la scuola francese e viceversa. I ragazzi, accompagnati ed assistiti da insegnanti della scuola, sono ospitati in famiglia e alternano la partecipazione alle lezioni a momenti di svago, escursioni, visite culturali, vita in famiglia.

  •  

    Mensa
    Possibilità di utilizzare la mensa per il pranzo (cucina interna) o disponibilità di spazi per pranzare al sacco.

    Doposcuola
    A richiesta la scuola offre la possibilità agli alunni nei giorni in cui non c’è rientro di svolgere i compiti al pomeriggio; oltre all’insegnante specifico, si alternano due insegnanti del mattino.

    Scuola di musica
    All’interno della scuola è attiva “L’isola della musica”, scuola di strumento musicale e coro. La scuola è collegata con l’“Orchestra dei giovani musicisti veneti”.

     

  •  

    CReatività, ESpressività, COmpetenze
    Il progetto si articola nei tre anni; si propone di favorire negli alunni la conoscenza di sé (classe 1’), di migliorare la relazione con gli altri (classe 2^) e di aprirli alle problematiche del mondo (classe 3^) attraverso attività creative ed
    espressive.
    Il progetto utilizza due ore settimanali e vede il concorso di tutte le materie attraverso attività creative ed espressive (scrittura creativa, recitazione, espressività corporea, canto, utilizzo vario della voce, scenografia, creazione di poesie e filastrocche in lingue diverse, presentazioni multimediali a computer), anche con lezioni in compresenza di insegnanti di materie diverse.

    Ogni anno si conclude con la presentazione di un “prodotto finale”:

    • classe 1^: mostra di disegni; recitazione di poesie inventate dagli alunni; saggio di espressività corporea e vocalizzi

    • classe 2^: stesura di un copione teatrale, allestimento scenico con recitazione, accompagnamento musicale, realizzazione della scenografia.

    • classe 3^: realizzazione di articoli giornalistici; inserimento degli articoli nel giornale on line “Notizie dallo zaino”; presentazione multimediale dell’attività

     

     


Piano Orario

Piano Orario 
Religione 1-2* 1-2* 1-2*
Lettere 11 11 11
Cittadinanza e costituzione 1 1 1
Inglese  3 3 3
2^ lingua straniera  2 2 2
Matematica, scienze e informatica  7 7 7
Tecnologia 2 2 2
Arte e immagine 2 2 2
Musica 3-2* 3-2* 3-2*
Scienze motorie e sportive 1 1 1
Totale lezioni 34 34 34

* Religione: 1 lezione nel 1° quadrimestre; 2 lezioni nel 2° quadrimestre Musica: 3 lezioni nel 1° quadrimestre; 2 lezioni nel 2° quadrimestre

Le lezioni sono distribuite in cinque giorni, dal lunedì al venerdì (sabato libero), con due rientri pomeridiani.

Orario:
giorni senza rientro: 8.00 – 13.15
giorni con rientro: 8.00 – 16.00
pausa pranzo dalle 13.15 alle 14.20

La scuola accoglie gli alunni dalle 7.30

 

 

PTOF (Piano Triennale Offerta Formativa)