Don't give up! Non mollare mai!

  Le classi prime della Scuola Secondaria di primo grado hanno lavorato sul testo della canzone "Don't give up" esprimendo in maniera creativa il messaggio di "non mollare mai". Buona…

L’Istituto Canossiano dice NO ALLA MAFIA

Il giorno 21 maggio, le classi quarte della primaria hanno incontrato, in live streaming, Antonio Vassallo, primo testimone oculare della strage in cui hanno perso la vita Giovanni Falcone e…

10 favole per una compagnia a distanza

Il Piccolo Rifugio è una fondazione che fornisce servizi a persone con disabilità e a San Donà di Piave (Ve), in particolare, un centro diurno e una comunità alloggio residenziale…

Incontro con Igor Cassina

La classe 2A secondaria di primo grado ha incontrato l'atleta olimpico Igor Cassina per condividere con lui non solo i momenti più importanti della sua carriera sportiva, ma anche quelli…

8 maggio - Festa di Santa Maddalena

"Finalità della nostraScuola non è solo istruire,ma formare alla vita,preparando questefanciulle e fanciulli,quando saranno adulti,ad essere capaci divivere liberi da ogni compromesso"   Le madri vi salutano insieme a Santa…

Video di incoraggiamento ai ragazzi dai docenti del Liceo

"Tenere duro e avere fiducia e speranza". Questo, in sintesi, il messaggio che gli insegnanti del liceo scientifico - scienze applicate e sportivo - e del liceo delle scienze umane…

Un vagito nella notte

Un vagito nella notte di Irene Bruniera

Quest’anno le classi terze presenteranno lo spettacolo di Natale dal titolo “un vagito nella notte”. Si ripercorre la storia di San Francesco che, nel piccolo paesino di Greccio, realizzó il primo presepe vivente, coinvolgendo gli abitanti dei dintorni: il suo amico Giovanni, alcuni pastori, una coppia di sposi per interpretare Maria e Giuseppe e di loro piccolino per impersonare Gesù appena nato. La storia è narrata con la voce di Frate Leone che racconta il modo in cui Francesco ebbe l’ispirazione del presepe e di come realizzò questo sogno.

La scena che mi piace di più è l’ingresso di tre angeli (uno di questi sono io) che, accompagnati da un meraviglioso suono di campane, danno questo annuncio: “proprio in quella notte accadrà qualcosa di bellissimo”.

Il messaggio che questa recita vuole esprimere è il vero senso del Natale: Gesù che nasce cioè il Re del mondo che viene verso di noi.

Spero che ciascuno di noi possa riuscire a creare nel proprio cuore un posto accogliente per Gesù che viene dunque, insieme ai bambini delle terze, auguro a tutti un magico Natale.

vagito 6

vagito 2

vagito 5

vagito 1

vagito 4

vagito 3