Attività Integrative 2019

Dal 4 al 9 febbraio si sono svolte le attività integrative, appuntamento annuale molto importante per la nostra scuola. Quest'anno l'organizzazione è stata diversa rispetto al solito, perche sono state…

Die Mauer - Il muro

"Die Mauer"Il muro di Berlino è stata una delle barriere più invalicabili e letali che l’essere umano abbia mai conosciuto.Vi aspettiamo venerdì 22 febbraio per conoscere una storia che parla…

Prove grafiche per le classi prime; la stampa e i suoi segreti!

Prove grafiche per gli alunni della Scuola di Formazione delle Canossiane. Come tradizione le classi prime del nostro Istituto hanno visitato la TIF, Tipoteca Italiana Fondazione, di Cornuda. Un luogo…

Learning week

Anche quest'anno la Learning week, organizzata per gli studenti del Liceo, si è svolta con successo. Chiamarla "settimana dei recuperi" è riduttivo, dato che gli studenti hanno potuto approfittare di…

Uno spettacolo per ricordare la Shoah

  Il 27 gennaio del 1945 le truppe sovietiche entrano nel campo di concentramento di Auschwitz. Il 20 luglio del 2000, a 55 anni di distanza, la Repubblica Italina istituisce…

Uscita alla biblioteca Brat

Prima uscita alla biblioteca Brat di Treviso per le nostre Prime della scuola Primaria!   L'uscita è stata molto interessante e i bambini hanno ascoltato delle divertenti letture animate. Siamo anche andati…
  • Home
  • News
  • News CFP
  • Concorso fotografico Simone Conte; Giallo: il colore della creatività

Concorso fotografico Simone Conte; Giallo: il colore della creatività

Dal 2013 la scuola di Formazione delle Canossiane ricorda il suo giovane studente Simone Conte con una delle sue grandi passioni: la fotografia.

Quest’anno il concorso fotografico a lui dedicato ha come tema il “Giallo: colore della creatività”.

Trenta fra i ragazzi della Sfp e dei Licei hanno partecipato al concorso tingendo di giallo con i loro scatti i muri della scuola. A vincere la competizione sono stati: Pierangelo Merlo (primo posto), Gaia Cacco e Fabio Daminato (secondi a parimerito).

A premiare i ragazzi con partecipazione e calore è stata Antonietta Trevisan, madre di Simone, insieme al direttore Andrea Michielan.

Qui sotto le foto in gara e gli scatti della premiazione.