• Liceo Sportivo

"Guida lo studente a sviluppare conoscenze, abilità e competenze necessarie per individuare le interazioni tra le diverse aree del sapere,
l’attività motoria e sportiva e la cultura propria dello sport, assicurando la padronanza dei linguaggi,
delle tecniche e delle metodologie scientifiche applicate allo sport."

 

 

  • Specificità del percorso

    Il percorso coniuga la formazione liceale e scientifica con lo sviluppo di conoscenze e competenze in ambito sportivo, attraverso lo studio teorico e la pratica.

    In quanto liceo scientifico approfondisce la cultura liceale nella prospettiva del rapporto fra i saperi scientifici e la tradizione umanistica, con particolare riguardo alle conoscenze e ai metodi propri delle scienze matematiche, fisiche e naturali, nonché dell’economia del diritto.

    In quanto liceo sportivo è volto all’approfondimento delle scienze motorie e sportive all’interno di un quadro culturale che favorisce, in particolare, l’acquisizione di conoscenze e abilità necessarie per individuare le interazioni tra le diverse aree del sapere, l’attività motoria e sportiva e la cultura propria dello sport.

    L’ampliamento dell’area dell’Ed. Fisica (3 ore di Scienze Motorie e Sportive e 2-3 ore di Discipline Sportive) permette di trattare argomenti teorici (storia delle discipline sportive, fisiologia, psicologia dello sport, alimentazione, marketing dello sport, arbitraggio, …) e svolgere attività pratica sportiva nelle sue varie tipologie: individuale e di squadra, in palestra e all’aperto (nuoto, scherma, tennis, pugilato, rugby, lotta greco-romana, tiro con l’arco, baseball, vela, canottaggio, arrampicata sportiva, …).

     

  • Finalità ed obiettivi

    Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento comuni ai percorsi liceali ed i risultati di apprendimento specifici del liceo scientifico dovranno:

    • approfondire la conoscenza e la pratica di diverse discipline sportive, individuali e di squadra, al chiuso e all’aperto;
    • saper elaborare l’analisi critica dei fenomeni sportivi, la riflessione metodologica sullo sport e sulle procedure sperimentali ad esso inerenti;
    • essere in grado di ricercare strategie per favorire la scoperta del ruolo pluridisciplinare e sociale dello sport;
    • approfondire la conoscenza di sé, delle proprie potenzialità e dei propri limiti;
    • assumere uno stile di vita attivo e salutare;
    • essere in grado di orientarsi nell’ambito socio economico del territorio.

     

 

 

Piano Orario

Piano Orario 
Lingua e letteratura italiana  4  4  4
Lingua straniera 1 (inglese)  4 4 3  3 3
Storia e geografia   3  -
Storia  -
Filosofia   -
Matematica  4
Informatica  2  2  -  -
Fisica  2
Scienze naturali *  3
Diritto ed economia dello sport  -
Scienze motorie e sportive
Discipline sportive 3 3 2 2 2
Religione 1 1 1 1 1
Totale ore 30 30 30 30 30

 * Biologia, Chimica e Scienze della terra

 

Utilizzo dell’autonomia

  • introduzione dell’informatica nelle classi 1^ e 2^, con certificazione ECDL alla fine del biennio;
  • sabato libero e completamento dell’orario annuale con attività complementari scelte dall’alunno.

L’orario è strutturato in 30 lezioni settimanali.
Le lezioni sono distribuite in cinque giorni, dal lunedì al venerdì, senza rientri pomeridiani (sabato libero).
Le lezioni iniziano alle ore 8.00 e terminano alle ore 13.15.