Don't give up! Non mollare mai!

  Le classi prime della Scuola Secondaria di primo grado hanno lavorato sul testo della canzone "Don't give up" esprimendo in maniera creativa il messaggio di "non mollare mai". Buona…

L’Istituto Canossiano dice NO ALLA MAFIA

Il giorno 21 maggio, le classi quarte della primaria hanno incontrato, in live streaming, Antonio Vassallo, primo testimone oculare della strage in cui hanno perso la vita Giovanni Falcone e…

10 favole per una compagnia a distanza

Il Piccolo Rifugio è una fondazione che fornisce servizi a persone con disabilità e a San Donà di Piave (Ve), in particolare, un centro diurno e una comunità alloggio residenziale…

Incontro con Igor Cassina

La classe 2A secondaria di primo grado ha incontrato l'atleta olimpico Igor Cassina per condividere con lui non solo i momenti più importanti della sua carriera sportiva, ma anche quelli…

8 maggio - Festa di Santa Maddalena

"Finalità della nostraScuola non è solo istruire,ma formare alla vita,preparando questefanciulle e fanciulli,quando saranno adulti,ad essere capaci divivere liberi da ogni compromesso"   Le madri vi salutano insieme a Santa…

Video di incoraggiamento ai ragazzi dai docenti del Liceo

"Tenere duro e avere fiducia e speranza". Questo, in sintesi, il messaggio che gli insegnanti del liceo scientifico - scienze applicate e sportivo - e del liceo delle scienze umane…

Meraviglioso Mistero: Dio si è fatto bambino!

Meraviglioso Mistero: Dio si è fatto bambino!

Arriva solo una volta all'anno. E' la più speciale di tutte le feste, è il momento in cui capisci veramente cos'è l'amore. E' il Natale! E' il giorno più bello, è il momento in cui si vive in armonia, la gente porge doni a coloro che non possono godere di una vita agiata, ti saluta con un'aria più gioiosa, come se un vento di sollievo gli avesse risolto tutti i problemi. E' lo Spirito del Natale che avvolge tutti con la sua dolcezza e ti fa capire che non devi preoccuparti di nulla perché c'è il nostro salvatore Gesù Cristo a proteggerci per sempre.

Ma non tutti riescono a lasciarsi invadere dalla gioia del Natale! Noi bambini delle classi quarte abbiamo messo in scena "A Christmas Carol" di Charles Dickens. E' la storia di un uomo avido che con l'eccessivo amore per il denaro non si accorge che la sua vita sta per terminare, danneggiando il giorno del Natale a se stesso, alla sua famiglia, ai sui collaboratori. L'anima del suo socio e la visita di tre spiriti lo aiuteranno a convertirsi e a diventare un uomo migliore.

Non solo noi ma anche tutti i bambini delle altre classi hanno presentato degli spettacoli meravigliosi che hanno aiutato a riflettere sul Mistero del Dio Bambino.

Le classi prime e seconde si sono impegnate con la recita "Caro Gesù ti scrivo" affrontando il tema del dono e l'importanza di donare la propria presenza alle persone vicine, ma anche ai fratelli lontani che vivono in altri paesi. Solo grazie al nostro impegno potremmo generare il cambiamento necessario a rendere il mondo un posto migliore.

Le classi terze con lo spettacolo "Finalmente è Natale" ci ha fatto riflettere che il Natale non è solo la festa dei regali da ricevere, dei panettoni, e delle luci colorate ma è soprattutto la festa della solidarietà, dell'accoglienza, aprendo il cuore agli altri e imparando a volersi bene.

Le classi quinte hanno presentato la storia di Gesù mettendola a confronto con quella di Iqbal nello spettacolo "La notte più profonda". Iqbal è un bambino a cui non vengono garantiti i diritti fondamentali ma ha avuto il coraggio di lottare per la libertà diventando modello per altri bambini.

Con la speranza che lo spirito del Natale avvolga tutti con la sua dolcezza, noi bambini della scuola primaria vi auguriamo un SANTO NATALE!

Lisa Fagotto 4A

natale 1

natale 2

natale 3

natale 4