Lettera a una maestra

Lettera a una maestra È trascorso quasi un mese da quando è iniziata l’emergenza Covid-19, da quando le porte della nostra scuola si sono chiuse, lasciando il passo al silenzio…

La prima settimana online

Dopo una settimana possiamo dirlo: ce l’abbiamo fatta! Lo diciamo con la consapevolezza di chi in cuor suo sa che può ancora migliorarsi e che la strada da percorre è…

Viaggio a Berlino

Lunedì 17 febbraio la classe quinta liceo è volata a Berlino per un viaggio d’istruzione.In una città così ricca di storia e di memoria, gli studenti hanno potuto toccare con…

La città che sussurrò

Nel giorno della Memoria con le classi seconde abbiamo letto e interpretato il libro "La città che sussurrò". Questo libro racconta la storia di un intero villaggio che guidato dall'idea…

Uscita didattica a Budapest

Le classi 3°A e 3°B della scuola secondaria di primo grado dell'Istituto Canossiano, durante la seconda settimana di novembre, sono andate in viaggio a Budapest. L’antica capitale mitteleuropea ha regalato…

Giorno del Ricordo e visita aziendale

Un paio di articoli della Scuola di Formazione Professionale: - Foibe: in Provincia per la commemorazione del Giorno del Ricordo  Le classi 2^ e 2^G della Scuola di Formazione Professionale ENAC…

Iniziative della S.F.P

Uscita alla tipoteca

Ci sono luoghi di meraviglia che hanno il potere di evocare ingegno, creatività e passione. Uno di questi è senz’altro la Tipoteca Italiana di Cornuda, immancabile appuntamento per le classi prime della Scuola di Formazione Professionale ENAC Veneto dell’Istituto Canossiano di Treviso. L’incanto ha inizio attraversando le sale del museo, dove i ragazzi possono immaginare professionisti, di un passato forse neppure troppo lontano, chini sul compositoio ad accostare un carattere all’altro in un tempo scandito unicamente dagli a capo della pagina; ma la visita didattica al TIF, per la prima Grafica e la prima Duale, oltre ad essere scoperta di un’immensa raccolta di caratteri mobili, matrici, macchine da stampa e libri, diviene occasione per comprendere la forza della contaminazione fra le tecnologie del presente e quelle del passato.

Infine la magia si compie durante il workshop, quando, guidati da mani laboriose ed esperte, diventano finalmente protagonisti componendo, inchiostrando e stampando un ricordo che resterà indelebile...non solo sulla carta.

tipot

tipot2

Classe libera dal fumo e non beviamocele tutte.

Il CFP incontra la LILT

Mercoledì 30 gennaio 2019 le classi prime del CFP hanno partecipato ad un incontro tenuto dalla LILT (Lega italiana per la lotta contro i tumori), un’associazione nazionale che collabora già da anni con il nostro istituto presso il quale tiene anche interventi sul tema dell’affettività.

L’incontro si prefiggeva di stimolare nei ragazzi atteggiamenti e competenze sociali utili a contrastare le pressioni dell’ambiente circostante a favore del fumo e incoraggiarli a dire di no al fumo. Attraverso la visione di immagini, l’analisi di dati e testimonianza video i ragazzi, guidati dal dott. Latini, hanno potuto riflettere sulla tematica del fumo raccogliendo numerosi stimoli volti a prevenire o ritardare la sperimentazione del tabacco e ridurne o eliminarne il consumo in coloro che sono fumatori occasionali.

Nella stessa giornata la classe quarta dell’istituto ha assistito a un intervento, tenuto sempre dal dott. Latini, finalizzato a sensibilizzare i ragazzi nei confronti della controversa tematica dell’alcool e volto a rendere gli alunni stessi consapevoli delle proprie scelte riguardo a questo tema.

Ancora una volta la nostra scuola si dimostra ricettiva e sensibile nell’ambito dell’educazione alla salute, individuando non solo nella lotta al tabagismo, ma anche al consumo di sostanze alcoliche, uno dei bisogni primari di salute per la comunità giovanile.

IMG 9995